1984 Il peccato di Lola

  • Informazioni
  • Trailer Youtube
Il peccato di Lola (1984)

Voto IMDB 5.7/10 - 40 voti

Titolo Originale Lola's Secret

Durata 88 min

Anno

Uscita 4 May 1984

Paese Italy

Lingua Italian

Qualità

Direttore

Premi N/A

Genere Film,Giallo

N/A Trama di Il peccato di Lola (1984)

Partita la madre per un giro di affari all’estero, il sedicenne Alberto resta, per l’ultima settimana di vacanze, nella sua bella villa (in Inghilterra), con la sola compagnia del cameriere Angus. Ma è in arrivo la nuova governante Lola che subito si insedia nella camera degli ospiti e circola per casa in vesti discinte. Il ragazzo è naturalmente affascinato dalla esuberante giovane donna che, in conclusione, fa presto a sedurlo. Ma, a questo punto, Lola muore fulminata (lo aveva detto che il suo cuore era un po’ matto…). Angus, il cameriere, consiglia di non chiamare la polizia per non avere noie e Alberto viene convinto a seppellire il cadavere nel parco. Il giorno dopo, guidati dai latrati del cane di casa, i due constatano con spavento che la fossa è stata riaperta, che il cadavere è sparito e che, in suo luogo, un foglio reclama 5000 sterline per comprare il silenzio degli incauti seppellitori. Ad Alberto non resta che andare ad impegnare una preziosa collana della madre. Nella successiva notte viene ucciso il cane e, di fronte a questa assurda serie di misteri, Angus minaccia di andarsene. Ma le sorprese non sono finite: nella sala da bagno Alberto trova… Lola, viva e vegeta, la quale; toccata dal candore e dalle paure del ragazzo, gli confessa che è stato tutto un ignobile trucco, su istigazione del suo amico Angus, il quale l’ha prima fatta assumere per derubare i proprietari della villa, poi obbligata a simulare l’accidente mortale, concludendo l’opera con il ricatto. Alberto, non potendo telefonare alla Polizia (a causa dei fili tagliati), trova una rivoltella, (di proprietà del padre) e uccide Angus. Poi rientra a passi felpati nella propria camera, dove si trova Lola ormai terrorizzata, avvolto in un sacco di plastica e con tracce di sangue sul viso. Questa volta l’infarto arriva davvero e Lola muore. Accanto alla sua mano Alberto pone la rivoltella: per la Polizia, i due delinquenti si saranno eliminati a vicenda. FONTE